ART ECONOMY 24
Sotto la lente
Indietro Archivio Archivio InviaInviaStampaStampa IngrandisciIngrandisciDiminuisciDiminuisci
2 NOVEMBRE 2007
Giuliana Setari Carusi (collezionista)
di Marina Mojana

Nata a Pescara, Giuliana Carusi inizia a collezionare arte contemporanea negli anni ‘70 con il marito Tommaso Setari. Nel 1995 la loro collezione, che ospita molta Arte Povera, viene esposta allo Smak di Gent a riprova che la loro "porta di casa" è sempre aperta, come quando vivevano a New York ed erano un punto di riferimento per i giovani artisti e poi in ogni cambio di residenza, dal Belgio a Roma, da Milano a Parigi. Qui si concretizza il sogno di una collezionista intelligente, che vive l'arte non solo come un hobby privato, ma come espressione di civiltà e promozione dell'arte italiana all'estero. Nel 2000 fonda e presiede la Dena Foundation for Contemporary Arts a New York, con uffici a Parigi. È un'organizzazione non-profit, che ha per missione la diffusione dell'arte contemporanea in una dimensione di scambio internazionale. Solo su invito, infatti, e in collaborazione con enti pubblici, sono ospitati a Parigi giovani artisti italiani vincitori di borse di studio per sei mesi all'anno in cui godono dell'opportunità di sviluppare progetti artistici e realizzare mostre in spazi pubblici come il Palais de Tokyo.



Torna all'articolo

top
Galleria del giorno
Studio' di Giovanna Simonetta
Direttore: Giovanna Simonetta
Fondata nel: 1994
Città: Milano-Anacapri
IN EVIDENZA
Mps Art Market Value Index

Mps Art Market Value Index: Settimana in ripresa il listino americano S&P 500 (-1,06%), e bene anche piazza affari, che registra una decisa salita del FTSE Mib 500 (-1,64%).